Lumia 720 o 620

Lumia 720 cianoLa sfida è tra due smartphone di Nokia che sono molto apprezzati sia per le caratteristiche che per l’usabilità, ma soprattutto anche per il prezzo con cui sono stati proposti sul mercato, stiamo parlando del Lumia 620 e del 720, che hanno come sistema operativo Windows Phone 8, premettiamo che hanno molto in comune tra di loro.

Materiali, design ed ergonomia

Sono entrambi costruiti in modo solido, sia il Lumia 620 che il 720 sono in plastica, molto bella sia al tatto che a livello estetico, il 720 però ha la scocca unibody in policarbonato e in mano si presentano belli solidi come ormai ci ha abituati Nokia. Hanno un bel design ed in mano si tengono bene entrambi, il 720 ha forme più nette mentre il 620 è più arrotondate, noi preferiamo quelle più nette. Le dimensioni del 620 sono 11 mm di spessore, 115 di altezza ed è largo 61,1 millimetri, per un peso di 127 grammi, per il 720 abbiamo  9 x 127,9 x 67,5 mm per 128 grammi di peso.

Vincitore: Lumia 720

Hardware

L’hardware è lo stesso per entrambi, abbiamo 512 MB di RAM e un Qualcomm Snapdragon dual core da 1 GHz, a variare leggermente è la grandezza dello schermo, per il 720 un 4.3 pollici, mentre il 620 è leggermente più piccolo, un 3.8 pollici, si tratta di due LCD IPS ma con il plus del 720 che è un Gorilla Glass 2, ma comunque resistente ai graffi anche il 620; e con una risoluzione di 800 x 480, che si vedono bene anche alla luce solare. Entrambi non sono compatibili con le reti LTE, ma questo non è un grande problema nel nostro paese, ed hanno però il modulo NFC. Tutti e due hanno una memoria interna di 8 GB che può essere aumentata tramite microSD e con l’apposita cover che si vende separatamente hanno anche la ricarica wireless.

Vincitore: Pareggio.

Software

Lumia 620Il software non poteva che essere lo stesso, in quanto entrambi hanno Windows Phone 8 di Microsoft come sistema operativo, e dobbiamo dire che da questo punto di vista ci hanno sbalordito, nonostante un hardware che sulla carta non faceva pensare al massimo, considerando solo un dual core per’altro da 1 Ghz, invece siamo contenti si esserci ricreduti alla grande. Siamo rimasti piacevolmente sorpresi per la loro reattività e velocità generale, a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto da Microsoft e Nokia; la navigazione e il sistema si è dimostrato al top, ma un lag, un impuntamento o un’incertezza, tanto da sembrare di avere tra le mani terminali di ben altro prezzo, stracciando i rivali della stessa fascia e potendo competere con terminali di ben altro prezzo e categoria. Windows Phone 8 ci è parso immediato e semplice, di essere molto scalabile e piacevole nell’utilizzo anche con hardware che non sia sempre l’ultimo arrivo super pompato sul mercato. Ovviamente non potevano mancare i software esclusivi Nokia come le mappe e il navigatore Here Maps e Here Drive, gratuiti e utilizzabili offline, per non parlare delle tante altre applicazioni dedicate alla fotocamera.

Vincitore: Pareggio

Multimedialità, fotocamera e video

Nella fotocamera si vedono le prime differenze nette tra i due telefonini; il 620 ha un modulo da 5 megapixel, che scatta foto discrete ma niente più, comunque ha il flash LED. Discorso completamente diverso invece per il Lumia 720, che ha un sensore da 6.7 megapixel retroilluminato, con un apertura focale di f/1.9, soluzione mai implementata a nostra memoria su nessuno smartphone, che gli fanno scattare foto ottime in tutte le condizioni luminose e in particolar modo quando la luce inizia a mancare, tipo alba e tramonti e anche al buio, dove restituisce colori fedeli e naturali più del suo fratello maggiore 920. Se da del filo da torcere al 920, telefono che viene preso a paragone spesso per le sue qualità fotografiche, capite che se la gioca a viso aperto, e spesso vince, anche con i top di gamma della concorrenza. Davvero un lavoro ottimo quello che Nokia ha fatto sul 720, per di più a questo prezzo, quindi è superfluo dire chi vince la sfida in questo caso.

Vincitore: Lumia 720

Navigazione web

La navigazione web è fluida e immediata per entrambi, essendo davvero al top, anzi meritano i complimenti perché nel browsing web spesso hanno difficoltà anche molti telefoni concorrenti di ben altro prezzo con lag e impuntamenti, invece qui tutto va liscio come l’olio, addirittura mettendosi alla pari di molti di questi suddetti top di gamma e a volte surclassandoli anche, notando differenze quasi impercettibile con i suoi fratelli maggiori, cioè dal 820 in sù, pur montando questi hardware più potente e minimo 1 GB di RAM. Ovviamente explorer mobile non lo scopriamo ora e non ha niente a che vedere con la sua controparte desktop.

Vincitore: Pareggio

Batteria e autonomia

La batteria è da ben 2.000 mAh per il Lumia 720 che gli consente di arrivare in scioltezza a fine giornata anche con un utilizzo intenso, cosa abbastanza rara con i moderni smartphone, ovviamente non è rimovibile per via della scocca unibody ma non è un problema vista la sua durata; al contrario è di soli 1.300 mAh per il lumia 620, che difficilmente arriva a fine giornata con un uso medio intenso, che però almeno si può sostituire al bisogno.

Vincitore: Lumia 720

Chi vince e quale scegliere

La sfida la vince certamente il 720, anche se l’hardware è quasi lo stesso e anche il software, sono piacevoli da utilizzare, fluidi e veloci entrambi, il 720 domina sul 620 per la sua eleganza, è più sottile e bello, la fotocamera spettacolare e per la durata della batteria, oltre ad avere lo schermo ben più grande, che aiuta molto nella fruizione dei contenuti multimediali e nella navigazione web; oltretutto la differenza di prezzo tra i due è veramente esigua. Anche il 620 è un ottimo telefono, e per alcuni potrebbe essere la scelta ideale, però stavolta ha trovato dall’altra parte un telefono quasi perfetto, l’unica nota stonata sono i 512 MB di memoria RAM, che se per il momento non sono un problema, per i futuri aggiornamenti più in là col tempo potrebbero esserlo (l’aggiornamento GDR2 è compatibile, quindi problemi non ce ne sono per il momento).

Vincitore finale: Lumia 720